72a edizione - Festa del mandorlo in fiore

Agrigento 4-12 March 2017

Slovácko Verbuňk, recruit dances

Repubblica Ceca

Iscrizione nel 2008 (3.COM) sulla lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'Umanità (originariamente proclamato nel 2005)

La Slovácko Verbunk è una danza improvvisata eseguita da uomini e ragazzi che vivono nei distretti Moravia del Sud e Zlín della Repubblica Ceca. Il nome della danza deriva dal termine tedesco Werbung (trasformato in Verbunk), che significa "reclutamento", che riflette le origini storiche del reclutamento di ballerini e soldati per l'esercito nel XVIII secolo. Oggi è eseguita da gruppi di danza popolare nella maggior parte delle città e dei villaggi della regione Slovácko, per lo più in relazione a festività, come ad esempio l’annuale celebrazione Hody.

Il Verbunk Slovácko è ballato al ritmo delle Nuove canzoni ungheresi e di solito si compone di tre parti. All'inizio, il brano viene eseguito, seguito prima da movimenti lenti e poi veloci. La danza non è vincolata ad una coreografia precisa, ma è caratterizzata invece da spontaneità, improvvisazione ed espressione individuale, compresi i concorsi di salto. Di solito è eseguita da gruppi, in cui ogni ballerino interpretando la musica a modo suo. Ci sono sei diversi tipi regionali di Slovácko Verbunk, che rappresentano grande varietà di figure e ritmi di danza.

Questi tipi si sono evoluti nei primi anni del XX secolo e continuano a cambiare. Le danze sono una componente essenziale dei costumi locali, cerimonie e feste e vengono eseguiti al concorso annuale del miglior ballerino al Festival Internazionale del Folklore a Strážnice. La migrazione di giovani ed adulti verso i centri urbani del paese, è considerata la più grande minaccia per la vitalità dei diversi tipi regionali di Slovácko Verbunk. Un altro rischio è la dipendenza del ballo dal sostegno finanziario dal momento che i costumi tradizionali e strumenti musicali sono realizzati a mano e richiedono una manutenzione regolare.